SPAGHETTI CON LE SEPPIE

Un'altro classico che pero' per le piu' svariate ragioni non si cucina quasi mai a casa.
Eppure e' facilissimo e a bassissimo rischio.
La quantita' delle verdure puo' essere aumentata per avere un piatto piu' colorato e ricco, avendo pero' cura di non esagerare con la cipolla (eventualmente sostituitela col piu' delicato scalogno).

Ingredienti per 4 persone:
400 gr. di spaghetti
500 gr. di seppie piccole
una cipolla
mezzo gambo di sedano
una carota piccola
un mazzetto di prezzemolo
mezzo bicchiere di olio
rosmarino, sale e pepe.

Preparazione:

pulite le seppie togliendo l'osso, gli occhi e le vescichette d'inchiostro.
Lavatele con cura, separate i tentacoli dalle sacche, tagliate i primi a pezzetti e il resto a striscioline.
Versate l'olio in un tegame, scaldatelo e unitevi il trito di cipolla, sedano, carota e rosmarino e i tentacoli a pezzetti; lasciate che si ammorbidiscano , poscia (tanto per cambiare) unite il resto delle seppie. Aggiustate di sale e di pepe e portate a cottura a calore piuttosto moderato, aggiungendo, se necessario un poco di acqua tiepida.
Quando il sugo sara' quasi pronto, per scoprirlo assaggiate i tentacoli, aggiungete il trito di prezzemolo.
Saltate gli spaghetti lessati al dente nella casseruola del sugo.
Manteca