torna indietro


" a tavola con il Manteca…"

RISTORANTE BAKE’
Viale dei Pini
73026 TORRE DELL’ORSO (Lecce)
Info e prenotazioni 338 8822318
(Il locale è aperto dal 1 maggio al 20 settembre dalle 20,00 alle 1,00 circa)
www.bakeristorante.it

 

Terra di contadini il Salento.

Il mare, stupendo, è stato storicamente visto come un pericolo per le popolazioni dell’entroterra.

Il mare era la via attraverso la quale pirati “saracini” compivano le loro scorribande saccheggiando, rapendo e uccidendo la popolazione salentina.

Il timore del mare lo si percepisce dalle tante torri di avvistamento pronte a dare l’allarme al primo scorgere di vele ostili all’orizzonte, si percepisce dalle masserie fortificate, ove i contadini si chiudevano per la notte lasciando le campagne vuote. Questo timore si evince anche dalla cultura gastronomica, ricca di piatti a base di verdura, carne e formaggi mentre il pesce occupa una porzione si importante ma non rilevante come ci si potrebbe aspettare da una provincia circondata dal mare.

Il Manteca conosce bene queste zone e in tanti anni di frequentazione ha visto e provato una moltitudine di locali di ogni forma e fattura è sempre rimasto affascinato da un ristorante e non perde occasione ogni anno di farvi una o più visite restando sempre piacevolmente sorpreso.

Non è un ristorantino vista mare e neppure un luogo dal particolare fascino architettonico anzi e posto sotto i portici di un condominio ma, mai come questa volta si può asserire con certezza che non è l’abito che fa il monaco…

L’ambientazione che Giuseppe Lolli, vero capitano di lungo corso della cucina e della cultura enogastronomica ha saputo creare ricorda il Pequod del famoso romanzo di Melville. Fra cime e gomene, tende come antiche vele, Giuseppe e il suo equipaggio ti accompagnano alla ricerca di Moby Dik, ossia quella chimera del piatto che affonda si le radici nella storia ma mai scontato e rivisto con sapienza e canoscienza.

Tutta questa descrizione serve per introdurre il concetto che non necessariamente se sei in un posto sul mare devi per forza mangiare solo del pesce di mare infatti, il Bakè e noto anche per la possibilità di degustare pesce e carne con dell’ottimo tartufo, bianco e nero, del Salento.

Giuseppe Lolli, profondo conoscitore dei luoghi, cerca il prezioso tubero per arricchire i suoi piatti.

Altra curiosità sicuramente degna di nota è il famoso “pendolo” ovvero un enorme padella che bascula su dei bruciatori. Questo strano “attrezzo”  inventato da Giuseppe permette di realizzare spettacolari spaghettate che vengono realizzate direttamente nella padella. Ovviamente non si tratta solo di cucina spettacolo, in quanto cuocendo e saltando la pasta direttamente nel sugo si ottiene un piatto estremamente ricco di gusto e aromi.

Ma veniamo a noi…

Non mi voglio dilungare in un lungo elenco di piatti anche perche il Bakè ha un ottimo sito ove tutto e descritto alla perfezione, compreso il filmato del famoso “saltiere” in azione ma voglio indicarvi i piatti che, secondo me, sono più interessanti.

Ovviamente, come sempre, il parere è personale e bisogna provare tutto (al Bakè non è una gran fatica)

GLI ANTIPASTI

Dovrei dire l’antipasto della casa, un interessante abbinamento pesce, carne e tartufo che fa bene il sunto della filosofia del locale: crostino al tartufo, filetto di pesce, carpaccio, formaggi freschi, ciliegine e uovo al tegamino

I PRIMI 

Spaghetti allo scoglio (realizzati nel saltiere) e le sagne porcini e tartufo

I SECONDI 

Costolette di agnello alla turca, tagliata di cavallo (impreziosita con una spolverata di tarufo), gratinati di pesce, tonno scottato (limone e tartufo), pepata di cozze e la zuppa di pesce fresco (su prenotazione)

DOLCI 

Sicuramente interessante la coppa con mousse pere e noci. Se come il Manteca anche voi preferite un dolce più robusto chiedete a Giuseppe di farvi assaggiare la sua grappa o il suo mirto.

La CANTINA 

Qui bisognerebbe aprire un capitolo a parte in quanto il vulcanico Giuseppe, accanto ad una selezionata carta dei vini che ben si abbinano ai suoi piatti, mette in lista anche degli ottimi vini di sua produzione.

La CUENTA

A mio parere il rapporto prezzo, qualità e quantità e molto buono, comunque tutti i prezzi sono dettagliatamente indicati sul sito.

In conclusione mi sento veramente di consigliarvi questo locale per la sua particolarità nella scelta del menù, per la cura e la ricerca che vi sono dietro ad ogni piatto presentato ed anche per conoscere una “mente culinaria” come Giuseppe Lolli

                                    

                                         LA NOSTRA VALUTAZIONE
Ricordiamo che la valutazione del "Manteca" viene assegnata con il simbolo della falce e martello e prende in considerazione vari aspetti dei locali esaminati
1 f/m=insufficiente  2 f/m=sufficiente  3 f/m=discreto  4 f/m=buono  5 f/m=ottimo
6 f/m eccellenza

AMBIENTE
CUCINA
SERVIZIO
QUALITA'/PREZZO